Come ottimizzare WordPress sito


WordPress

Prima di tutto, perché per ottimizzare il suo sito Wordpress?

Per diversi motivi:

  1. Ciò consente di aumentare la sua posizione nei risultati dei motori di ricerca Google e Yahoo
  2. Se il tuo sito è troppo tempo per caricare, si potrebbero perdere i visitatori
  3. Risparmio di tempo
  4. Larghezza di banda di guadagno
  5. Il tuo sito sarà online più se il tuo sito ha appena subito un ronzio (o ramdam, come mi fa notare il mio caro Gibonk! :-)))

 

Qui, potrete sviluppare 3 punti necessari per l'ottimizzazione di un sito che utilizza Wordpress (valido anche per altri siti):

  1. Ottimizzazione del codice sorgente (Html, CSS, Javascript,…)
  2. Tutte le immagini di ottimizzazione
  3. Ottimizzazione tramite la memorizzazione nella cache

 

Come misurare le sue prestazioni?

Utilisant le di it sito http://gtmetrix.com, sito web qui donne une nota de A (eccellente) à F (très mauvais) sur une pagina en analysant divers critères en se basant sur 2 algorithmes: celui de Google (Page Speed) et Yahoo (YSlow). È inoltre possibile utilizzare Firebug + PageSpeed e YSlow Firefox addons.

Per comodità, vi consiglio di utilizzare l'ottimo sito Gtmetrix, registrazione non necessaria, ma se ti registri (gratis), avere i vantaggi di confrontare diversi siti (massimo 4 per ora), per memorizzare determinati risultati dal sito, per registrare i punteggi giornalieri di un sito. D'altra parte, è in inglese…

Se il tuo sito ha un punteggio di verde (A o B), essere consapevoli del fatto che il tuo sito è già ottimizzato! Se ottenete una C, si può essere felici, è già! Dopo, anche essere consapevoli del fatto che la velocità e quindi i punteggi che si ottiene dipendono diversi criteri, tra cui alcuni che non è possibile ottimizzare, per quanto riguarda pub di esempio!

Il mio lato attraverso tutte le ottimizzazioni che seguono, sono andato:

  • per YSlow (Yahoo): 53% (E) 71% (C) => un guadagno pari al 18%!
  • per PageSpeed (Google): 66% (D) 85% (B) => un guadagno pari al 19%!

Girare per ottimizzazione, che è fatto abbastanza rapidamente e facilmente:

 

1. Ottimizzazione del codice sorgente (Html, CSS, Javascript,…)

L'ottimizzazione del codice sorgente è semplicemente tramite un plugin che in realtà farà quasi tutto il lavoro: PHP Speedy WP

WP PHP Speedy trasformerà i file Javascript e CSS unificando (per ridurre il numero di richieste) e comprimendo li (per ridurre il peso).

Utilizza "Minify", "Gzip", "estremo futuro scade" e "Dati URI".

Decomprimerlo sotto wp-content/plugins /, attivarlo nel tuo pannello di amministrazione di WordPress e mettere tutte le opzioni di "Sì", fare clic su "Impostare opzioni" poi testare la configurazione e se non c'è nessun problema, attivarla!

Lo script esiste per i siti non-Wordpress: PHP Speedy

 

2. Tutte le immagini di ottimizzazione

L'ottimizzazione dell'immagine avviene tramite il sito Web Smush.it, sviluppato da Yahoo, le immagini caricate sono ottimizzate rimuovendo byte inutili, si ri – scaricare e avete il vostro immagini ottimizzate! E soprattutto, è fatto senza perdita di qualità!

C'è un plugin di WordPress, ma lo fa per le immagini nella categoria oro 'Media' è che non ci sono immagini! Il tema e i plugin contengono anche immagini! (Icone, sito, ecc…)

Consiglio molto vivamente che è ottimizzare le immagini dei vostri plugin (solitamente si trova nella cartella "immagini" di ogni plugin.

Sono riuscito a ridurre le dimensioni delle mie foto da 10-50%! Tra cui un'immagine all'83%!

 

3. Ottimizzazione tramite la memorizzazione nella cache

Ottimizzazione tramite la memorizzazione nella cache viene fatto grazie al ben noto plugin WP Super Cache e la grazia per il file. htaccess.

Per il plugin, niente più facile, decomprimerlo in wp-content/plugins e attivarlo e impostare la modalità "ON" o "Mezza ON". La modalità "ON" è consigliata ma è possibile che la cache Super non funziona in questo caso, mettere in "Mezza ON".

Il file. htaccess, si inserisce:

<IfModule mod_headers.c=""></IfModule>
# La cache delle immagini e altri file statico per un mese
<FilesMatch ".(ico|jpe?g|png|gif)$"=""></FilesMatch>
Impostazione intestazione Cache-Control max – age = 2592000"

Questo consente di forzare la memorizzazione nella cache delle immagini dal browser del visitatore a 1 mese.

E voilà, con tutti questi trucchi, avete quello che hanno un sito web molto più velocemente e quindi un migliore posizionamento in Google!

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *