Queste minacce si affrontano quando non stai proteggendo il tuo dispositivo Android


screenshot_20-500x484 Queste minacce si affrontano quando non stai proteggendo il tuo dispositivo Android Trascurare la protezione di uno smartphone può esporlo a minacce reali. In questo contesto, sempre più utenti si rivolgono a soluzioni preventive come VPN per Android. Quali sono i pericoli che si incontrano frequentemente? Ecco un articolo che sintetizza tutti i rischi sostenuti su un dispositivo mobile non sicuro.  

Quali sono queste minacce comuni?

 

Applicazioni discutibili

Senza adottare i riflessi giusti o l'installazione di una VPN per Android, il download di applicazioni discutibili può causare un funzionamento anomalo del dispositivo Android. Naturalmente, l'interesse principale degli smartphone è quello di poter accedere ad un catalogo sempre più importante di vari programmi. Pertanto, non è raro trovare attraenti Softs su GooglePlay per approfittare di strumenti esclusivi. Senza una breve analisi dei commenti degli altri utenti, un'applicazione può rallentare le prestazioni di un dispositivo. In alcuni casi, il surriscaldamento dello smartphone può danneggiare anche i componenti interni (batteria, processore,…). Non sorprende, si consiglia inoltre vivamente di scaricare programmi al di fuori di GooglePlay. Senza alcun certificato di conformità, le minacce sono spesso numerose e talvolta onerose. Queste applicazioni spesso contengono virus denominati malware. A differenza dei cosiddetti "tradizionali" file spazzatura, questi sono principalmente destinati a ridurre le prestazioni o inaccessibilità di alcune caratteristiche. Tuttavia, in casi più rari, l'installazione involontaria di un malware radicamento può rendere lo smartphone inutilizzabile.  

Tentativi di phishing

Il phishing (o phishing) è una tecnica di hacking utilizzata dagli hacker. Con l'aiuto di una semplice interazione o da una connessione Internet condivisa, può essere effettuato il furto di informazioni personali (a volte sensibili), senza allarmante l'utente attaccato. Approfittando di varie applicazioni come l'accesso diretto a una casella di posta, social network o conti bancari, uno smartphone raccoglie una moltitudine di identificatori e password salvate automaticamente sul dispositivo. Queste informazioni presentano rischi significativi in caso di attacco informatico e possono portare a possibili furti di identità. VPNS per Android sono particolarmente efficaci nel prevenire questi rischi (sviluppati più avanti in questo articolo).  

Aggiornamenti tardivi

Gli aggiornamenti ricorrenti (offerti dalle app o dal sistema Android) a volte infastidiscono gli utenti di smartphone. Eppure, oltre a portare nuove caratteristiche e stabilità, la protezione dei guasti è molto spesso il motivo principale per una nuova versione del software. Senza alcun obbligo, è possibile la scelta di un rinvio o di un rifiuto di installazione. Tuttavia, le minacce possono "bloccare" il rilevamento degli aggiornamenti e quindi impedire la sicurezza. Ancora una volta, qui stiamo parlando di file indesiderati comparabili ai virus malware menzionati in precedenza. Di conseguenza, più fonti di pericoli beneficeranno di "porte lasciate aperte" da una versione obsoleta del programma. L'aggiornamento periodico degli aggiornamenti è un vero e proprio strumento di prevenzione per gestire scenari complessi.  

Il furto di cripto-valute

Ogni anno, l'investimento in cripto-valute sta guadagnando popolarità con i francesi. L'acquisto di valute digitali (Bitcoin, Nanos, Doge Coin…) richiede un portafoglio elettronico. Questo e-Wallet è costituito da comandi di programmazione altamente sicuri. Ma gli hacker trovano la loro motivazione in questo spirito di sfida perpetua. Con meno sicurezza sui dispositivi mobili, è possibile il furto di cripto-valute da uno smartphone. Non è raro trovare una testimonianza sul web dove diverse migliaia di euro sono stati rubati in pochi secondi. Se ti sei investito nel mondo delle cripto-valute, aderire ai metodi di protezione è più che sostenuto.  

Punti di accesso pericolosi

  Qual è la ragione principale di tale insicurezza su uno smartphone? La spiegazione è sicuramente correlata alla connessione Internet utilizzata. Infatti, un punto di accesso pubblico (WIFI) è un vero affare per il più dannoso. I dispositivi che condividono questa offerta, indirettamente collegato, throughput non saranno in grado di filtrare efficacemente i dati in entrata o in uscita e lasciare il campo libero per tentativi di hacking.  

Come proteggersi efficacemente?

  Un metodo semplice e gratuito aiuta a proteggersi meglio dalle minacce. Come primo passo, cambiando periodicamente le sue password ed evitando il backup delle informazioni è consigliabile. Sul lato dell'applicazione, un'analisi approfondita prima dell'installazione è interessante per contrastare la redazione di possibili falsi commenti. Per sfruttare la sicurezza importante, un utente sarà in grado di rivolgersi a una soluzione VPN per Android. Oltre a una connessione intermediaria remota, la crittografia dei dati fornita da queste reti private virtuali è un vero e proprio bastione contro il tracciamento. screenshot_21-500x349 Queste minacce si affrontano quando non stai proteggendo il tuo dispositivo Android

In conclusione

  Di fronte a tante minacce, sempre più utenti di smartphone stanno diventando consapevoli dei rischi coinvolti. Così, adottando i riflessi giusti o approfittando di una VPN per Android ora prende il suo pieno significato.

If you have found a spelling error, please, notify us by selecting that text and pressing Ctrl+Enter.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *