Windows 10: Come disattivare il centro di sicurezza Windows Defender


scudo armi finestre 10 In Windows 10, c'è un modulo chiamato Windows Defender Security Center che è stato intorno da Windows Vista e si è evoluto a poco a poco. Da non confondere affatto con Windows Defender! Se sei interessato a Windows Defender, ti invito a leggere come disattivarlo. Lo scopo di questo modulo è quello di verificare che il computer sia protetto: la presenza di un antivirus, un firewall, ecc. Windows zone di protezione di sicurezza defenderÈ una buona idea. Se si verifica un problema su uno dei tuoi software, dovrebbe avvisarti e spetta a te risolvere il problema con la Guida integrata di Windows o risolverlo da solo. Solo che questo modulo non è infallibile. Non riconosce tutte le soluzioni di sicurezza che è possibile installare sul suo computer. Si può essere allarmato da Windows 10 che il computer non è completamente sicuro. Mentre è l'opposto. Essere consapevoli del fatto che Windows 10 integra le proprie soluzioni di sicurezza come Windows Defender per Windows Firewall e soluzione anti-virus per la soluzione di firewall. Queste due soluzioni sono ben consolidate in Windows. Questi non sono facilmente disattivati e, di conseguenza, possono portare a conflitti con soluzioni di protezione di terze parti.  

Disattivare Centro sicurezza PC Windows Defender

Questo viene fatto attraverso il database del registro di sistema.

  • Fare clic a destra sull'icona del menu Start di Windowsconnessione di rete del menu di avvio
  • Fare clic su Esegui
  • Digitare regedit per aprire la base del Registro di sistema
  • Nella barra di spostamento, inserire quanto segue: Computer-HKEY-LOCAL-MACHINE-SYSTEM-CurrentControlSet-Services-SecurityHealthService

regedit Windows defender centro sicurezza

  • All'interno della finestra di destra, fare doppio clic su Start
  • Mettere 3 invece di 2.
  • Chiudi tutte le finestre e riavviare il pc.

 

If you have found a spelling error, please, notify us by selecting that text and pressing Ctrl+Enter.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *