Come ottimizzare il suo processore: modificare e abilitare la L2 e L3 della sua cache della CPU


spped-windows-optimisation-porcesseur-cpu-500x270 Come ottimizzare il suo processore: modificare e abilitare la L2 e L3 della sua cache della CPU Windows è stato costruito per essere utilizzato su un massimo di macchine con configurazioni diverse, e pertanto, di solito non è ottimizzato per il computer e il vostro uso. Vi invito anche a leggere i nostri altri articoli articoli sull'ottimizzazione del tuo computer se questo è già fatto. Un "non-ottimizzazioni", è a livello del processore. I nostri processori hanno cache che consentono loro di mettere in memoria alcuni dati per accelerare il recupero dei suoi dati in futuro: http://fr.wikipedia.org/wiki/M%C3%A9moire_cache secondo i processori, è possibile avere 2 o 3 livelli ( ) della cache. Per impostazione predefinita, Windows utilizza una cache L2 (Level 2) di 256 Kbyte, che significa che se la CPU è in grado di utilizzare più spazio (che è solitamente il caso e sarà più tempo passerà in vista la continua evoluzione dei processori), Windows limitato le funzionalità della CPU! E non parlo nemmeno nessuna cache L3, perché Windows non lo usa, è come se non si dispone di questa memoria cache 3 ° è il più grande dei 3 livelli un processore cache!  

Suo processore Info:

La 1 ° cosa da fare è quello di conoscere le funzionalità della CPU (processore), a questo:

  • Scarica CPU – il http://www.cpuid.com/softwares/cpu-z.html z:
  • Installarlo e aprirlo
  • Per visualizzare i diversi livelli di cache, si hanno 2 possibilità: la scheda 1 °, basso-destra o la scheda 2

cpu-z Come ottimizzare il suo processore: modificare e abilitare la L2 e L3 della sua cache della CPU

Aumentare la cache L2 in Windows:

  1. Nel menu start, individuare e aprire "regedit" (database di registro di sistema) (come in qualsiasi manipolazione nel database del registro di sistema, è consigliabile eseguire un backup del proprio computer in caso di problemi)
  2. Fare doppio clic su HKEY_LOCAL_MACHINE > SYSTEM > CurrentControlSet > Control > Session Manager > gestione della memoria
  3. nella finestra di destra, è necessario trovare una chiave denominata "SecondLevelDataCache", fare clic con il pulsante destro su di esso e fare clic su 'Modifica'
  4. Fare clic su "Decimale"
  5. E sostituire con il valore reale del vostro processore. Nel mio caso, CPU – Z mi dice 2 x 256, quindi il valore da mettere nel mio caso è 512.
  6. Fare clic su "Ok"

regedit-L2-L3-500x290 Come ottimizzare il suo processore: modificare e abilitare la L2 e L3 della sua cache della CPU

Per abilitare la cache L3 in Windows:

  1. Passo 1-2 è lo stesso per quanto riguarda la L2 e quindi arrivare nella stessa finestra nel passaggio 3.
  2. In una zona libera nella finestra di destra, fare clic destro e cliccare su "Nuovo" > "Valore DWORD a 32 bit"
  3. Rinominare la nuova chiave di "ThirdLevelDataCache" (senza virgolette)
  4. Fare clic con il pulsante destro su questa nuova chiave rinominata e clicca su 'Modifica'
  5. Fare clic su "Decimale"
  6. Cambiare il valore a quello del vostro processore indicato da CPU – z: nel mio caso, che ho 3MByte, quindi devo fare 3 x 1024, che significa che devo mettere 3072 come valore.
  7. Fare clic su "Ok".

  Riavviare il computer. 1 riavvio, il computer potrebbe essere leggermente più lento del solito, questo viene dal fatto che Windows ha bisogno di incorporare questi nuovi dati, ma più tardi, il computer dovrebbe essere più veloce e più potente! Personalmente, io non lento durante il riavvio di 1 °, ma ho notato un miglioramento nella velocità dei programmi, soprattutto a livello di multi-tasking, nonostante il fatto che hanno già un SSD sul mio PC!   Nota: questo trucco non è overclocking, e pertanto non esiste alcun rischio di surriscaldamento che può essere trovato nell'overclocking.

If you have found a spelling error, please, notify us by selecting that text and pressing Ctrl+Enter.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *